ABITI DA SPOSA

Matrimonio in spiaggia: tutto quello che c’è da sapere per il tuo sì tra le onde

Matrimonio in spiaggia: tutto quello che c’è da sapere per il tuo sì tra le onde

   ⁄    0 COMMENT(S)

Lo chiamano “matrimonio all’americana” ed è decisamente romantico. Parliamo del matrimonio in spiaggia, un’idea alternativa per chi ama il mare e vuole dare alle nozze il profumo della salsedine e la colonna sonora del suono delle onde.
È difficile che il sacerdote consenta che il matrimonio religioso sia celebrato sul mare, ma si potrebbero “sdoppiare” le nozze: in chiesa il rito religioso e sulla spiaggia quello civile. O, ancora, in comune il rito civile e in spiaggia un rito simbolico.



La spiaggia più adatta per il sì

Quale spiaggia scegliere? Gli ospiti andranno accolti come si deve anche in un contesto così insolito, dunque puntante su un lido di charme che abbia un ristorante rinomato dove cucinino alla grande pietanze a base di pesce. Non tutti i lidi potranno garantire l’organizzazione di un matrimonio, ma la moda si sta diffondendo anche in Italia e il numero delle possibili location aumenta. Attenti anche alle autorizzazioni necessarie.
Non tutti i comuni danno la possibilità delle nozze in spiaggia mentre altri limitano la scelta a poche aree ristrette. Nel nostro Paese non mancano spiagge di grande fascino e bellezza, ma meglio evitare quelle difficilmente raggiungibili, magari una caletta dove si può arrivare solo in barca. Le nozze in spiaggia sono di per sé romantiche, ma possono esserlo ancora di più nella luce del tramonto.



Gli addobbi giusti per un matrimonio in riva al mare

Addobbi Matrimonio Spiaggia

Come nelle nozze più classiche gli addobbi possono rendere tutto più bello. Qualche consiglio. Illuminate il luogo con fiaccole e lanterne che renderanno la cerimonia più suggestiva, ma nello stesso tempo daranno luce alla spiaggia che, nelle ore serali, diventa buia.

Gli addobbi, soprattutto, quelli dei tavoli, saranno essenziali e si potrà preferire decorazioni realizzate con lino e cotone, leggere e sottili, quasi trasparenti, come l’acqua del mare. I centrotavola possono essere costruiti con le conchiglie, i legnetti lasciati dalle onde sulla battigia o qualche pietruzza e sarebbero perfette piante che ricordino un po’ la flora marina. E potranno avere un tema marinaro anche le bomboniere. Magari una bottiglia di vino con un’etichetta speciale che parli di mare. La bottiglia richiamerebbe quelle che contengono messaggi, abbandonate alle onde e ritrovate chissà dove, a distanza di tempo. Evocative e romantiche.



Tanti i temi e i simboli per caratterizzare il matrimonio al mare

Se poi volete scegliere un tema per il matrimonio, avete un numero straordinario di soluzioni: il corallo con il suo rosso vivo, le barche, magari la lampara dei pescatori, la sabbia, le reti, le torce, le vele, le ancore o timoni. Il mare è pieno di simboli. E se volete dare un colore particolare alle nozze, puntate sull'azzurro, manche sul turchese o sull'acquamarina, l'ocra della sabbia o il rosso del corallo. Tutto deve avere il sapore del mare.
A cominciare dalle partecipazioni. Un'idea è quella di donare un cadeau a forma di conchiglia o d'un altro simbolo marino, che può fare da contenitore ad un biglietto d'invito.



Search This Close

LEAVE A COMMENT

Name (required)
E-mail (required, but will not display)
Website
Write your comment.